IN ZOMBIES WE TRUST

Ieri era il primissimo giorno di Aprile 2016, quindi il mio programma era quello di rigirarmi nel letto, poi sul divano e poi ancora a letto e così via. Alle 3.30 del pomeriggio, però, il mio cellulare ha cominciato a suonare. Ho risposto e una voce mi ha detto ” Vieni Donna! Necessitiamo del tuo valore! Dobbiamo riportare l’ordine nelle strade del nostro villaggio! un’orda di zombie vuole cibarsi dei nostri cervelli!”

Ho messo tutta la mia roba nella Bag of Holding e ho raggiunto i miei compagni.

Quando sono arrivata, ho trovato 6 giocatori intorno a un tavolo, che cercavano di portare a termine la loro missione. Stavano testando Zombicide Black Plague.

E’ la nuova versione di Zombicide, ambientata nel Medioevo. Le meccaniche di gioco sono le stesse della versione precedente, ma con 3 differenze che ho apprezzato:

  • i tools non sono più così determinanti, quindi si rollano meno dadi e ci si deve concentrare maggiormente sulla strategia;
  • ci sono due nuovi dungeon, dove si possono trovare oggetti molto utili;
  • ci sono un botto di necromanti, che possono aprire nuovi punti di spawn per gli zombies ed evocare un abominio..non benissimo! Per una ceppa proprio!

Il gioco è carino, non particolarmente complesso, ci sono miniature in plastica qualitativamente buone e potete passare un bel pomeriggio o una bella serata in compagnia dei vostri amici.

il metagame è up to you!

Bye!

– Lady Scatter –

Advertisements

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s